Fondazione Ivanova Kuća

Abbiamo bisogno di tuti! Anche di te che questo leggi!

Fondazione

LA FONDAZIONE IVANOVA KUĆA (ZIK) si ispira alla vita del Servo di Dio fratel Ivan Bonifacio Pavletić, nato a Zbjegovača, Villaggio della città di Kutina, Hrvatska, il 25.06.1864. All'età di 23 anni è entrato nella giovane Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione (CFIC) fondata a Roma 1857 nell’ospedale Santo Spirito in Sassia, vicino alla basilica di San Pietro dal Beato Luigi Maria Monti. I Figli dell'Immacolata Concezione sono nella Chiesa Cattolica una Congregazione laicale il cui carisma si ispira alla parabola del Buon Samaritano: farsi prossimo!
L'assistenza ai malati e alla gioventù bisognosa sono i due scopi che la Congregazione svolge in oltre 20 paesi del mondo: in Europa, Africa, Asia, America Latina ed America del Nord.
Fedelissimo interprete del Fondatore, Ivan, entrato a far parte dei CFIC col nome di Bonifacio (i consacrati in quel tempo cambiavano i nomi) si è occupato principalmente dell'attività di assistenza ai malati e come maestro dei novizi è morto a Roma di TBC all'età di 33 anni il 4 novembre 1897 in concetto di santità.
Molti sono stati i tentativi di iniziare la Causa di beatificazione e canonizzazione, ma solo il 13 maggio 2016, la diocesi di Roma, competente territorialmente, ha iniziato ufficialmente la sua Causa di beatificazione e canonizzazione.
ZIK nasce proprio per riportare lo spirito di Ivan Bonifacio in Croazia, nella sua terra nativa. Per questo ZIK ha come scopi: (1) Sviluppare il volontariato per promuovere la solidarietà sociale, al fine di assistere coloro che soffrono di malattia di Alzheimer, altre forme di demenza e le loro famiglie, fornendo supporto psicosociale e consulenza al fine di prevenire le malattie e promuovere la salute. (2) Fornire assistenza a giovani adulti che provengono da zone di calamità naturali e l'aiuto di volontari e professionisti nel loro processo di inclusione sociale nella comunità.
Il sogno di ZIK è la costruzione di un Centro diurno per anziani colpiti da demenze varie con particolare attenzione all'Alzheimer. Il Centro dovrà essere dotato anche di 20 posti speciali che serviranno ad alleggerire "il carico" delle famiglie che hanno anziani malati colpiti da varie demenze. L’emergenza mondiale dell'Alzheimer ci ha fatto pensare ad Ivan Bonifacio che si è occupato nella sua breve vita di malati e che aveva una capacità straordinaria di empatia verso di loro.

 

Ricerca

Visitatori

Oggi12
Totale4115
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31